L’importanza del Preventivo

da | 26 Apr, 2024 | Architettura, Riqualificazione Energetica, Ristrutturazione

L’importanza di un Preventivo accurato in Edilizia

Fare un preventivo accurato in caso di acquisto e/o ristrutturazione è davvero molto importante in edilizia. Rappresenta l’unico strumento in grado di dare un’idea molto precisa dei lavori da eseguire e di quantificare i relativi importi. Di conseguenza realizzare un buon documento preliminare diventa di fondamentale importanza ed è necessario affidarsi a professionisti esperti. In questo articolo ti spieghiamo l’importanza di un preventivo redatto con i professionisti di Restauriamo Casa Padova.

I motivi per eseguire un buon Preventivo

Un antico detto dice che se non sai quanto spendi non sai quanto ti costa. Potrebbe sembrare un gioco di parole ma pensandoci bene in realtà non lo è. Normalmente prima di andare a farsi curare i denti da un dentista ci si fa fare un preventivo che riporti le varie lavorazioni che verranno effettuate, ognuna con il relativo prezzo. Solamente in questo modo è possibile sapere quanto ci costerà quel dentista. Lo stesso succede tutte le volte che compriamo qualcosa il cui costo sia variabile e determinato da diversi fattori. Nel caso del dentista il costo può andare da poche decine fino a qualche migliaia di euro. Cosa potrebbe succedere nel caso in cui il dentista si sbagliasse nel fare il preventivo? Immagino che tutti si aspettino che il dentista prima di fare un preventivo esegua una visita accurata di tutti i denti e in caso di dubbi faccia anche delle radiografie per verificare lo stato dei lavori fatti in precedenza da qualcun altro. Nel caso facesse un preventivo dopo aver dato una rapida occhiata in bocca, un po’ come si faceva una volta con i cavalli, forse sarebbe il caso di non fidarsi. Diciamo che a parte la scarsa professionalità dimostrata ci si potrebbe trovare di fronte alla spiacevole sorpresa di una differenza di costo di qualche decina o di qualche centinaio di euro rispetto a quanto preventivato. La consapevolezza che ciò possa accadere fa sì che più o meno tutti in situazioni del genere siano molto attenti e facciano sempre prima molte domande nella speranza che questo serva ad avere un preventivo il più preciso possibile. Quello che dopo tanti anni di pratica professionale continuo a non capire è come mai non ci sia lo stesso tipo di approccio anche quando si tratta di spendere somme di denaro notevolmente superiori. È singolare come molte persone decidano di investire su un immobile, acquistandolo e poi ristrutturandolo, magari sulla base di un preventivo di massima fatto da un’impresa edile, basato su informazioni scarne e spesso generiche.

Questo atteggiamento superficiale può portare a conseguenze molto spiacevoli e a danni economici a volte irreparabili. Infatti non stiamo parlando di budget di qualche centinaio di euro come nel caso del dentista ma di investimenti che nel loro complesso, nel caso di un edificio residenziale monofamiliare, possono raggiungere l’ordine di grandezza delle centinaia di migliaia di euro. Quando si ha a che fare con cifre così elevate è sufficiente un piccolo errore di preventivazione per determinare differenze nei costi finali di decine di migliaia di euro. Se ad esempio ipotizziamo uno scostamento dal preventivo del 5% su una ristrutturazione del valore di 200 mila euro abbiamo come effetto quello di dover spendere 10 mila euro in più.

L’importanza di affidarsi a Professionisti del Settore

E credo non ci sia nemmeno il bisogno di dover spiegare quanto facile sia sbagliarsi del 5% su un preventivo di massima fatto a spanne, senza riferimenti progettuali precisi,  senza avere effettuato rilievi e senza aver compilato un elenco analitico di tutte le lavorazioni da effettuare. Diciamo che in assenza di quello che in termini tecnici viene definito Computo Metrico Estimativo, nemmeno il professionista più esperto è al riparo dal rischio di commettere grossolani errori di valutazione. Errori che si riflettono inevitabilmente sulle tasche del cliente. Il modo corretto di procedere quando si affronta una ristrutturazione è quindi quello di partire dalla redazione di un progetto accurato che tenga conto di tutte le indicazioni del cliente traducendole in particolari costruttivi ed esecutivi che consentano la redazione del documento fondamentale che è appunto il Computo Metrico Estimativo o CME. Dopo tanti anni di esperienza e di lavoro sul campo sono sempre più convinto che nell’interesse sia del cliente che del professionista, il preventivo di una ristrutturazione vada fatto nella maniera più scrupolosa e professionale possibile ed è giusto far capire al cliente l’importanza di investire in questa fase del progetto che non può venire svolta gratuitamente dal professionista data la sua complessità e il tempo che richiede, che quando va bene è di qualche ora ma si può arrivare tranquillamente anche a qualche giorno. 

Conclusioni finali

Quello che spero di aver trasmesso con questo articolo è il fatto che il successo di una buona ristrutturazione non dipende solo dal professionista ma anche dall’atteggiamento del cliente il quale dovrebbe sempre ricordarsi che le case sono un po’ come le persone. Nascono, invecchiano, e quando hanno bisogno di cure è sempre bene rivolgersi ad un professionista esperto che conosca la materia, che sia in grado di proporre il progetto giusto caso per caso e che soprattutto vi sappia dire quanto costa.

Noi di Restauriamo Casa mettiamo sempre impegno e passione nel nostro lavoro ma soprattutto abbiamo quello che al cliente interessa di più, ovvero l’esperienza, che ci permette di svolgere un’accurata e consapevole analisi dello stato di fatto dell’edificio da ristrutturare e di proporre al cliente le soluzioni adatte caso per caso, garantendogli che verrà fatto tutto quanto è necessario per raggiungere il risultato che lui ha in mente, guidandolo nella scelta delle finiture, e dei materiali in modo da raggiungere l’obiettivo nel rispetto del suo budget.

Se hai intenzione di ristrutturare e/o riqualificare energeticamente la tua casa a Padova e Provincia affidati ad un architetto esperto.

Altre novità dal blog